facebook
youtube
vimeo
pinterest
instagram
The M. Point

19 marzo 2014

RISOTTO AGLI ASPARAGI

       La fine dell'inverno coincide con il periodo degli ASPARAGI e ieri mi sono dato ad una mattinata full cooking preparando un bel risottino.


Purtroppo però sono asparagi coltivati e non selvatici; non ho ancora avuto tempo di andare a raccoglierli.

Eccovi la ricetta.​

INGREDIENTI

TEMPO: 25 minuti

DOSI PER: 4

  • 1 mazzo di asparagi
  • 400 g riso carnaroli
  • 1 cipolla bianca
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 50 g parmigiano reggiano (stagionato 30 mesi)
  • 1 noce di burro
  • Olio evo
  • ​Mezzo litro di brodo vegetale

PREPARAZIONE

Prendiamo gli asparagi e puliamoli (la pulizia va fatta con un pela-verdura, tirando via la parte laterale inferiore, che poi riutilizzeremo per il brodo, come vedete nella foto).​


Leghiamoli con un elastico e mettiamoli a lessare per 10 minuti in acqua salata, lasciando fuori dall'acqua le punte, in modo che prendano solo il vapore.


Tagliamo la cipolla a pezzettini e mettiamola in una pentola con un pezzo di burro e un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva. Aggiungiamo il riso e facciamolo andare per qualche minuto, per poi versare il vino bianco.


Nel frattempo togliamo gli asparagi dall'acqua, tagliamo le punte e le parti iniziali dell'asparago; le parti del tronco le rimettiamo nell'acqua insieme alle parti di scarto che avevamo tolto prima, durante la pulizia dell'ortaggio, mentre le punte le facciamo soffriggere insieme alla cipolla, al burro e ad un goccio d'olio in una padella.


Tagliamo ciò che resta degli asparagi e versiamo i pezzetti nella pentola col riso; poi a metà cottura aggiungiamo il contenuto della padella (cipolle + punte).


Aspettiamo la fine della cottura, aggiungiamo il parmigiano grattugiato e il burro per la mantecatura finale.


IMG_1284_1475076285319.JPG
IMG_1291_1475076504935.JPG
IMG_1300_1475076652753.JPG
IMG_1296_1475076667100

VINO DA ABBINARE

sauvignon-blanc-vigne-orsone-doc_5075

L'asparago non è un elemento facile da abbinare. L'unico vino che regge il confronto con il suo sapore particolare è un vitigno da Martina molto amato. Il Sauvignon Blanc. Coi suoi sentori di bosso, peperone verde e asparago, completa l'esperienza del risotto, rendendola armoniosa e delicata.

Ti ringraziamo per aver letto il nostro post.

Mi raccomando. Seguici su:


facebook
youtube
vimeo
pinterest
instagram
foto

Matteo


Architetto con la passione per i fornelli.

Di giorno progetto, di notte cucino (per la gioia di Martina).


Il mio hashtag: #MlovesCOOKING

POST CORRELATI

1477239149444.jpg1477239439582.jpg1477239170584.JPG

THE M. POINT


Se vi va, registratevi alla nostra NEWSLETTER

(tranquilli, niente spam :D)


© 2017 The M. Point. All rights reserved.

Create a website